Marocco News Politica

Il Marocco ha accettato i colloqui con il Polisario previsti a Ginevra il 4 e 5 dicembre

Il Marocco ha accettato l’invito delle Nazioni Unite a tenere colloqui sul Sahara con il Polisario a Ginevra. L’invito era stato proposto il 29 settembre scorso dall’emissario dell’Onu per il Sahara occidentale, il tedesco Horst Kohler, che si era rivolto a Marocco, Algeria, Fronte Polisario e Mauritania affinché partecipassero  il 4 e 5 dicembre a Ginevra,  a colloqui sull’annosa questione del Sahara conteso. La conferma arriva dal portavoce del governo marocchino, Mustapha El Khalfi, dopo il consiglio governativo di ieri.

“Il Marocco ha accettato questo invito perché anche le altre parti sono state invitate, inclusa l’Algeria”, ha affermato El Khalfi, aggiungendo che il regno, negli ultimi anni ha raccolto posizioni positive da parte di diversi paesi “. 

il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, ha fatto sapere che per il momento soltanto il Polisario è d’accordo e ha raccomandato al Consiglio di prorogare di un anno il mandato della Minurso (acronimo di “Missione delle Nazioni Unite per il referendum nel Sahara Occidentale”), fino al 31 ottobre 2019, per dare al suo emissario lo spazio e il tempo necessari per creare le condizioni che consentano alla trattativa politica di andare avanti.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet