News Politica Siria Zoom

Il Collettivo artistico “Palestina” in mostra nella vecchia Damasco

Zoom Collettivo Palestinadi Riwad Zeitoune. PR Syria (08/12/2013). Traduzione di Claudia Avolio.

“Hanin”, nostalgia: è questo il titolo scelto dal Collettivo artistico “Palestina” per la mostra inaugurata lo scorso 7 dicembre al caffè Beit Hanin della città vecchia di Damasco. A seguire l’evento e a intervistare Ayham Hamada, uno dei membri del collettivo, c’era una troupe di PR Syria, alla quale l’artista ha spiegato che il gruppo “è un collettivo di ragazzi di diverse nazionalità arabe riuniti sotto lo stesso nome”.

“A prendere parte alla mostra,” ha continuato Hamada, “ci sono 13 artisti con le loro tele. Abbiamo scelto questo luogo perché il caffè Hanin promuove un pensiero culturale, oltre che per la sua posizione geografica nel cuore della vecchia Damasco”.

Nawwar Asmandar, a cui si deve l’ideazione del caffè Beit Hanin, ha descritto il luogo come “un piccolo punto di ritrovo per eventi culturali che spaziano dalla musica alla poesia – presto sarà adibito anche ad ufficio culturale – che ospita ora la mostra “Hanin”, con la sua gamma di vari e bei dipinti”.

Gli artisti del Collettivo “Palestina” coinvolti nella mostra, che proseguirà fino al 19 dicembre, sono: Ayham Hamada, Ahmad al-Khatib, Ahmad Ramadan, Motaz Omari, Sadekka Shrekka, Ali Mahmoud, Motaz Mawed, Hanaa al-Ukla, Sami Rifai, Hanadi Abu Hamida, Lena Nabhani, Manuela Sobh, Iman Hussein e Yahya Ashmawi.

Guarda le foto della mostra “Hanin” nella città vecchia di Damasco

Vai all’originale

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet