- Home > Tunisia > I tunisini? Pessimi lettori
Tunisia Zoom

I tunisini? Pessimi lettori

Di Walid Khefifi. Le Temps.tn (02/04/2015). Traduzione e sintesi a cura di Ismahan Hassen.

Tunisia libriIn occasione della 31ª edizione della Fiera Internazionale del Libro di Tunisi, in corso dal 27 marzo al prossimo 5 aprile presso la città di Kram, l’osservatorio EMRHOD Consulting di Tunisi ha fatto luce sul rapporto della popolazione tunisina con la lettura.

La situazione generale emersa dal sondaggio, condotto dal 23 e al 27 marzo scorsi su un campione di 1500 persone rappresentative della popolazione in età di voto in tutti e 24 i governatorati (tra zone urbane e rurali), è alquanto avvilente, poiché sono veramente pochi i tunisini che leggono e/o che comprano libri.

È così possibile riassumere la situazione in quattro domande:

Al di là di riviste, giornali e libri di testo scolastici, nelle case tunisine trovano spazio altri tipi di letture?

Il 79% delle persone intervistate non ha in casa nessun altro tipo di testo al di fuori di riviste, giornali e libri di testo scolastici; solo il 19% possiede libri di qualche genere diverso da quelli elencati; mentre il 2% preferisce non rilasciare dichiarazioni in merito. Queste percentuali mostrano che i tunisini siano ben lontani dall’essere dei lettori appassionati.

Nel corso dell’ultimo anno, sono stati comprati libri per il puro piacere di leggere?

L’86% dei tunisini intervistati ha risposto di no; l’8%, rappresentato maggiormente dalle donne, ha dichiarato invece di aver comprato dei libri per proprio interesse personale; infine il 6% preferisce, ancora una volta, non rilasciare dichiarazioni in merito. In riferimento alla percentuale dell’8%, la ripartizione anagrafica degli intervistati fa emergere un dato significativo: i giovani comprano più libri rispetto alle persone più adulte.

Nel corso dell’ultimo anno, quali altri libri sono stati  interamente letti dai tunisini, fatta eccezione per il Corano?

Solo il 12% degli intervistati ha dichiarato di aver letto almeno un libro durante gli ultimi dodici mesi; l’81% dichiara invece di non aver letto alcun libro; infine l’8% decide di non rispondere alla domanda. Anche in questo caso,  guardando alla composizione della percentuale del 12%, essa risulta essere  maggiormente costituita da giovani, ma anche da donne.

Quanto libri sono stati complessivamente letti nel corso dell’ultimo anno?

In risposta a questa domanda, la media dei libri letti risulta essere del 3,7%. Anche in questo frangente emerge il fatto che le donne leggano molto più degli uomini, così come l’evidenza che i giovani leggono più degli adulti.

Walid Khefifi è giornalista per il sito d’informazione tunisino Le Temps.tn.

Vai all’originale

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz