Marocco News Zoom

I Ribab Fusion uniscono marocchini e americani con ritmi da Sousse

Hespress (17/09/2014). Traduzione e sintesi di Maryem Zayr.

Attraverso parole e melodie africane, il gruppo Ribab Fusion ha incantato il grande pubblico di marocchini e americani che avevano affollato il teatro John F. Kennedy di Washington, durante una serata culturale, a cui ha partecipato anche un gruppo pakistano.

Il gruppo musicale marocchino è in tour insieme ai connazionali Hoba Hoba Spirit negli Stati Uniti, evento promosso dal ministero degli Esteri statunitense nell’ambito del programma Center Stage. Grazie a quest’iniziativa, numerosi americani sono stati coinvolti nei balli a ritmi di musica marocchina, anche senza conoscere il significato delle parole.

Il vice presidente dell’istituto presso il teatro John F. Kennedy, fondato grazie a donazioni da parte di facoltose personalità americane, ha dichiarato: “La partecipazione di due gruppi marocchini insieme ad altri gruppi provenienti dall’estero, per far conoscere la loro cultura a Washington, come negli altri Stati d’America, si presenta come un tentativo per comunicare e far conoscere la musica estera agli americani. Oltre ai due gruppi marocchini, hanno partecipato anche altri due gruppi, uno pakistano e uno vietnamita”. La presenza di musica marocchina in America potrebbe raggiungere una più profonda conoscenza della cultura del Paese.

Folan Bouhcine, membro della band Ribab Fusion, ha detto in un’intervista che “il gruppo ha compiuto notevoli sforzi per far conoscere la cultura del Marocco all’estero”. Folan aggiunge che la band ha notato come i giovani americani erano interessati ad ascoltare i ritmi della musica marocchina: “Vedendo molti giovani immersi nel nuovo stile musicale, abbiamo pensato di creare un ponte per evidenziare la nostra cultura e il nostro patrimonio artistico mantenendo lo stile originale della canzone marocchina”.

L’ambizione di Folan è quella di creare nuove scuole al fine di diffondere la musica popolare marocchina e di espanderla a livello globale.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet