Economia News Politica

I paesi della Primavera araba: tra violenze e crisi finanziaria

Elaph (02/10/2012). Il capo del Fondo Monetario Arabo ha dichiarato che le economie dei paesi della Primavera Araba sono stata duramente colpite dalle manifestazioni violente della protesta e dalla crisi finanziaria mondiale.

Jassim Al Mannai ha rilevato che “i paesi stanno incominciando a risentire della forte contrazione della crescita e del preoccupante aumento del tasso di disoccupazione. Nonché del deterioramento delle riserve in valuta estera e dell’aumento dell’inflazione”.

Nel discorso tenuto prima della riunione con i presidenti delle banche centrali dei rispettivi paesi, il capo del FMA ha aggiunto che le economie di Egitto, Tunisia, Libia, Siria e Yemen devono affrontare un crescente deficit di bilancio ed un aumento del debito pubblico.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz