News Società Zoom

I maiali sono haram, i pedofili sono halal

matrimoni con spose bambine

matrimoni con spose bambineDi Joumana Haddad. Lebanon Now (08/01/13). Traduzione di Alessandra Cimarosti.

I matrimoni con bambine si verificano ogni giorno, in ogni parte del mondo. Molti di loro non fanno notizia. Una delle poche eccezioni è stata quella riportata dal quotidiano Al-Hayat, il quale ha parlato del matrimonio tra un uomo di 90 anni ed una ragazzina di 15, in Arabia Saudita. A quanto pare la sposa è fuggita la prima notte di nozze e lo sposo ha citato in giudizio la sua famiglia per “danni”.

E allora parliamo dei danni: la gravidanza è la principale causa di morte per le donne di età compresa tra i 15 e i 19 anni. Le ragazze di età inferiore ai 15 sono cinque volte più a rischio morte nel parto, rispetto alle ventenni. Le spose bambine corrono un maggiore rischio di contrarre l’HIV perché sposano in genere, un uomo più vecchio con maggiore esperienza sessuale. Hanno anche più probabilità di violenze domestiche e spesso mostrano i segni degli abusi sessuali e dello stress post-traumatico, con sensazioni di disperazione, impotenza e forte depressione. Questi rischi sono limitati ad un numero ristretto di donne? È quello che ci auguriamo. L’organizzazione umanitaria CARE, così come il Centro Internazionale per la Ricerca sulle Donne, stimano che più di 50 milioni di ragazze di età inferiore ai 18 anni sono sposate e molte di loro con uomini che hanno il doppio, se non di più, della loro età. Un gran numero di queste spose sono musulmane.

Infatti, l’Islam insegna che una ragazza entra in età adulta all’inizio della sua pubertà (come se l’inizio della pubertà equivalesse alla maturità!) e così è pronta per il matrimonio. Fonti islamiche affermano che il profeta Mohammed (che ha permesso all’uomo di sposare 4 donne, ma se n’è concesse 11 per sé) ha presentato la sua proposta di matrimonio ad Aisha quando lei aveva 6 anni. Il silenzio di lei, aveva significato per lui un consenso, così due o tre anni più tardi, Mohammed aveva consumato il suo matrimonio con lei. Lui aveva 54 anni, lei 9. Allah, in modo molto opportuno, gli ispirò dei versi che giustificano e promuovono questa pratica. Dopo di lui, molti studiosi musulmani, sheikh e mufti hanno continuato a promuoverlo. A sostegno di ciò, basti riportare come esempio, le terrificanti parole dell’Ayatollah Khomeini, uno dei religiosi più famosi del XX secolo, prese dal suo libro “Tahreer Al-Wasila”:

“Un uomo non può avere rapporti sessuali con sua moglie se lei ha meno di 9 anni, né regolarmente, né occasionalmente, ma può avere piacere da lei toccandola o stringendola, o sfregandosi contro di lei, anche se questa è una bambina. Tuttavia, nel caso in cui l’avesse penetrata senza deflorarla, non avrebbe nessuna responsabilità verso di lei. Al contrario se la penetra e la deflora, allora sarà responsabile della sua sussistenza per tutta la sua vita”.

Lo scandaloso numero di spose bambine nel mondo, oggi, bambine di 11 o 12 anni che sono svendute per matrimoni dall’Iran allo Yemen e dall’Arabia Saudita all’Afghanistan, dimostra che il problema è lontano dall’essere risolto. Se nell’Islam c’è uno schiacciante interesse per la castità femminile e per un comportamento morale senza compromessi, la pratica islamica di “istituzionalizzare” la pedofilia non è vista come un oltraggio ed è abbastanza normale per gli uomini sposare ragazze di 14 anni. I capelli delle donne non si devono vedere, ma va bene che i padri consegnino le proprie giovani figlie a uomini decadenti: dopotutto, le ragazze sono un peso inutile e quindi è meglio disfarsene il prima possibile. Ovviamente, non tutte le spose bambine sono musulmane e non sto dicendo che l’Islam è l’unica ragione che spinge a contrarre matrimoni di questo tipo nel mondo. Chiaramente, ci sono ragioni economiche, culturali e sociali dietro a questo fenomeno. Ma l’Islam lo permette, lo consente e addirittura lo incoraggia, visto che il profeta Mohammed è “il migliore degli esempi” (Uswa Hasana). Pare inoltre che le spose bambine musulmane siano in aumento nei paesi occidentali, come  nel Regno Unito, in Germania e in Canada.

Se la Sharia non sta istituzionalizzando la pedofilia, allora di che stiamo parlando? Questa è depravazione! La Lolita di Nabokov è una storia per bambini se comparata a queste atrocità. Questi sporchi maiali sono autorizzati a sposare piccole bambine che stanno ancora giocando con le bambole.

Allo stesso tempo, la carne di maiale è haram (proibita).

Figuriamoci!

https://now.mmedia.me/lb/en/jspot/pigs_are_haram_paedophiles_are_halal


Alessandra Cimarosti

1 Commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • questo articolo è pieno di cose false, mohammed non ha chiesto in sposa aisha, il suo amico abu bakr gli chiese di prendersi cura di lei qUAndo lei ne aveva 9 (e non 6) fu solo una promessa, quando aisha ebbe 11 anni mohammed la sposo..stiamo parlando di 1500 anni fa…15 cavolo di secoli in cui la gente si sposava giovanissima e l eta media erano 35 anni si moriva senza denti e tutti acciaccati…chiaro??
    Ayatollah? si per i non-musulmani sciiti che fanno qllo che gli pare ma non seguono la vera sharia (legge islamica)
    mohammed ed il corano non hanno mai e poi mai incitato a sposare bambine…al giorno d oggi è pedofilia pura siamo totalmente daccordo, ma 15 secoli no visto che si moriva presto..
    nel corano non cè nessun versetto che parli di sposare bambine..
    CHI NEL 21 SECOLO SPOSA INNOCENTI BAMBINE ANCHE SE LUI HA POCHI ANNI IN PIU O SOLO SI STRUSCIA SU DI LORO È UN PEDOFILO. I LORO PADRI CHE VENDONO LE LORO FIGLIE FOSSE ANCHE ALL UOMO MIGLIORE DEL MONDO NON SONO MUSULMANI..DICONO DI ESSERLO MA IN REALTÀ MENTO A LORO STESSI E NON FANNO ALTRO CHE CORROMPERE LE LORO ANIME.

    quindi se esisto verante questi casi sono da attribuire a gente senza scrupoli senza morale e lontane dall etica di vita di tutto il mondo…MA LA COLPA NON È DELL ISLAM

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz