Cultura Marocco Musica Viaggi

I luoghi del Festival

Le varie esibizioni dei  numerosi artisti partecipanti al festival avranno luogo su diversi palcoscenici, divisi tra gli spazi gratuiti e quelli dedicati ad i concerti a pagamento.

I due palchi principali saranno allestiti all’aperto per accogliere un pubblico maggiore: il primo nella piazza Moulay Hassan, un ampio spazio in stile marocchino-portoghese ai piedi delle mura della medina; il secondo, il Meditel Stage, è costituito da una distesa di sabbia protetta dal porto e dall’isola di Mogador.

Dall’altro lato, il resto dei palcoscenici vedranno l’esibizione dei concerti cosiddetti “intimi” e ad alcuni spettacoli notturni. Saranno ben tre gli spazi dedicati: il Borj di Bab Marrakesh, antico deposito di munizioni integrato alle mura cittadine ristrutturato ed abilitato per ospitare gli eventi del festival; la Dar Souiri, un tradizionale riad costruito nel 1907, oggi sede dell’Associazione Essaouira-Mogador: infine, la zaouia Sidna Bilal, una casa tipica di Essaouira del 18° secolo che porta il nome del primo vero muezzin dell’Islam, nonché antenato spirituale di tutta la cultura gnaoua.


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz