I Blog di Arabpress News

I Fratelli Musulmani provano a vincere le presidenziali egiziane

Venticinque comizi tenuti simultaneamente in altrettante località del Paese. Muhammad Mursi, candidato della Fratellanza è ovunque: sui cartelloni pubblicitari, nelle televisioni locali, sulle magliette di entusiasti attivisti del movimento. Secondo gli ultimi sondaggi dell’Ahram on-line Amr Moussa sarebbe ancora il candidato favorito con il 31.7% delle preferenze degli elettori. Immediatamente dietro si troverebbero Ahmed Shafiq con il 22.6% ed il candidato dei Fratelli Musulmani Muhammad Mursi con un sorprendente 14.8%. Sorprendente perché la sua è stata una candidatura dell’ultimo momento dopo l’esclusione di Khairat al-Shater. La crescita delle preferenze per il rappresentante dei Fratelli Musulmani è aumentata in maniera esponenziale se si pensa che solo una settimana fa Mursi raccoglieva il 9.8% delle preferenze. La variabilità delle percentuali (basti pensare che Moussa ha perduto in una sola settimana il 10%) ci induce a pensare che queste prossime elezioni presidenziali egiziane potrebbero davvero riservare qualche importante sorpresa. L’unica certezza finora è che nessuno dei 13 candidati riuscirà a superare al primo turno il 50% delle preferenze. Si dovrà aspettare il secondo turno e quindi il mese di Giugno per dare all’Egitto un nuovo presidente. Nel frattempo la Fratellanza continua a raccogliere un numero crescente di consensi con il tasso di gradimento per il rivale Abu al-Foutuh che cala di giorno in giorno. La vera incognita non riguarda tanto il primo turno che vedrà una forte affermazione di Moussa, Shafiq e Mursi, ma le successive alleanze che andranno creandosi. Alleanze che saranno decisive soprattutto per i vari partiti islamisti egiziani. Dove si sposterà il voto salafita? Per chi voterà quanti hanno dato il voto ad Abu al-Futuh se questi non dovesse riuscire a superare il primo turno? Lo scontro all’interno del panorama islamista egiziano è aperto e non si concluderà prima della prossima metà di Giugno.

Marco Di Donato


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.