Egitto News Viaggi

Google street ci porta in tour virtuale alle piramidi Giza!

google street view piramidi di giza

Le piramide di Giza, la Sfinge, l’antica città di Abu Mena e la cittadella del Cairo, sono le novità apportate dalla funzione Google street view Collection.

Un modo nuovo per visitare le meraviglie del mondo direttamente dal… divano.

Secondo Tarek Abdalla, direttore Marketing Google nell’area MENA, l’obiettivo è condurre i visitatori virtuali attraverso 3 differenti fasi della storia egiziana.

“Il nostro desiderio era creare un’esperienza in cui venissero mostrate agli utenti e riportate in vita le ere chiave della storia d’Egitto attraverso la street view. Quindi abbiamo scelto l’era faraonica, in cui vengono riprese le piramidi di Giza e la piramide di Saqqara; l’era copta, con la Chiesa Sospesa e il monastero di Abu Mena; infine l’era mammalucca, con le cittadelle di Salah El Din e Qaitbay”.

Le riprese sono state effettuate con una telecamera indossabile chiamata Trekker che permette a chi la indossa di ottenere immagini di alta qualità a 360°.

 

Il Ministro del Turismo, Hisham Zaazou, ha dichiarato che spera che l’iniziativa di Google Street View possa smuovere questo stallo attraendo un maggior numero di visitatori.

Il turismo egiziano ha subito un duro colpo dopo gli eventi che hanno fatto cadere il governo Mubarak. Prima delle rivolte del 2011, infatti, l’industria del turismo contava più dell’11% del PIL e almeno il 20% delle sue riserve in valuta estera, secondo dati ufficiali. Ora molti siti turistici con le piramidi di Giza sono spesso deserti.

Iniziamo almeno a ripopolarli virtualmente!

 


Emanuela Barbieri

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz