News Politica

Giappone: l’Antico Egitto e Tutankhamun in mostra per un anno

Ahram (13/05/2012). Sono ben dieci anni che la mostra dal titolo “Tutankhamun e l’Età D’Oro dei Faraoni” è in giro per il mondo. Sei mesi fa le opere sono approdate in Giappone, dove più di mezzo milione di giapponesi hanno potuto condividere l’emozione di entrarvi a contatto. La richiesta del governo giapponese di prolungare la durata della mostra per altri dodici mesi è stata accolta dal ministro per le Antichità Mohamed Ibrahim. Si prevede che il successo dell’esibizione porterà altro mezzo milione di giapponesi a visitarla. L’accordo tra i due Paesi si è raggiunto a patto di alcune condizioni: il Giappone deve rivalutare la percentuale che spetta all’Egitto dei ricavati della mostra; una percentuale degli sponsor va destinata al ministero per le Antichità (MSA) che dovrà anche percepire un bonus ogni 100 mila visitatori; l’Egitto si riserva il diritto esclusivo di vendere copie dei manufatti esibiti nella mostra; 1 dollaro per ogni biglietto venduto andrà all’assicurazione sanitaria degli impiegati presso il MSA.

La mostra vanta 122 manufatti attentamente selezionati dal Museo Egizio di piazza Tahrir (Il Cairo), 50 dei quali fanno parte della collezione del Re Tutankhamun. Sin dal suo esordio nel 2002, la mostra ha sempre viaggiato, toccando Brasile, Svizzera, Germania, Francia, Stati Uniti ed Australia.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet