Israele News Palestina Politica

Gaza: 35 organizzazioni firmano appello contro il blocco

(Agenzie). Oltre 450mila persone e 35 organizzazioni umanitarie hanno firmato un appello per chiedere la fine del blocco della Striscia di Gaza.

L’appello é rivolto ai leader mondiali, “affinché chiedano al governo israeliano di porre fine al blocco di Gaza, eliminando così le restrizioni all’accesso di materiali edili necessari per la ricostruzione della Striscia a oltre un anno dallo scoppio dell’ultima guerra”, come si legge nel comunicato diffuso dall’organizzazione umanitaria Oxfam Italia.

Secondo i dati del recente rapporto “Tracciare una nuova rotta: come superare lo stallo a Gaza”, redatto da Oxfam e altre ONG, il blocco israeliano su Gaza ha ostacolato la ricostruzione, aggravando la crisi umanitaria all’interno della Striscia. Nell’ultimo anno, dal cessate il fuoco che ha posto fine alla guerra della scorsa estate, è entrato a Gaza soltanto il 5% dei 6,7 milioni di tonnellate di materiale edile necessario per ricostruire ciò che è stato distrutto: a questo ritmo, la ricostruzione potrebbe durare ben 17 anni.

La petizione attacca il governo israeliano, primo responsabile del blocco che sta strozzando l’economia e la vita degli abitanti della Striscia. Allo stesso modo però, nel testo vengono riconosciute le colpe dei partiti palestinesi che “non sono stati in grado di conciliare e dare priorità alla ricostruzione, oltre che dalla chiusura del confine egiziano con Gaza”.

 

 

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet