Economia News

Petrolio: fuori dal greggio

Tout sur l’Algérie (04/10/2014). Il prezzo del greggio continua a scendere, complici la guerra in Iraq, l’instabilità del Medio Oriente e il rischio che emergano nuovi esportatori in un futuro non troppo lontano.

Dall’inizio dell’anno, secondo le stime, il petrolio ha perso oltre il 15% del suo valore, scendendo sotto la soglia di 90 dollari al barile. Venerdì scorso il valore di Brent, punto di riferimento mondiale, è sceso a 92.31 dollari al barile (il prezzo più basso da giugno 2012), mentre West Texs Intermediate, lo standard Usa, è arrivato addirittura a 89.74 dollari al barile. Nell’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (Opec) è iniziata una sorta di guerra dei prezzi, soprattutto da quando la scorsa settimana l’Arabia Saudita ha deciso unilateralmente di abbassare il costo del suo greggio.


Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet