News Politica

Francia: Sarkozy non supera Hollande nonostante l’uso negativo dell’Islam e dell’immigrazione

Alif Post (3/05/2012). Il presidente francese Nicolas Sarkozy non è riuscito a sfruttare il confronto televisivo con il suo rivale per le presidenziali francesi, il socialista François Hollande, per diminuire la differenza di punti che li dividono. L’attuale presidente torna ad utilizzare l’Islam e l’immigrazione nel suo programma elettorale e a scommettere su una politica di austerità per fronteggiare la crisi economica, piuttosto che sullo sviluppo, come fa, al contrario, Hollande. Per quanto riguarda l’immigrazione, Sarkozy si impegna a diminuire la percentuale di immigrati clandestini e a non permettere il voto degli stranieri alle elezioni comunali per evitare che questi possano imporre le loro condizioni, come le piscine specifiche per le donne. Da parte sua, Hollande critica fortemente il legame che Sarkozy instaura tra lo straniero e l’Islam, considerandolo illogico, e sottolinea la necessità di riconoscere agli stranieri il diritto di voto.

 

Traduzione di Viviana Schiavo

Valerio Masi

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet