News Società

Francia: la sinistra francese apre il parlamento agli stranieri e agli arabi

Alif Post (21/06/2012). Tre importanti personalità francesi si sono trovati d’accordo nell’eleggere dieci candidati di origine non europea, tra cui cinque arabi, nella camera dei deputati francese domenica scorsa. L’elezione è frutto della volontà del leader del governo del partito socialista che ha candidato dieci nuovi deputati nelle zone elettorali notoriamente di sinistra.

Però le opinioni di queste personalità differivano riguardo a la capacità di questo evento senza precedenti nella storia del paese di portare il parlamento francese, le altre istituzioni dello Stato e l’élite politica locale ad impegnarsi nei problemi di esclusione, marginalizzazione e discriminazione di cui soffre una grande percentuale di francesi di origini arabe, africane o, in minor misura, asiatiche.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz