Letteratura News

Francia: Amin Maalouf entrerà giovedì all’Accademia francese

Elaph (13/06/2012). Lo scrittore franco-libanese Amin Maalouf entrerà giovedì, con una accoglienza maestosa, all’Accademia francese, indossando un abito verde e una spada decorata con i simboli delle sue due culture. Dichiara lo scrittore: “è un grande gioia, ma anche una cerimonia che ispira soggezione”. Aggiunge Maalouf, che è stato eletto il 23 giugno del 2011 come successore di Claude Lévi-Strauss nel seggio 29 dopo due tentativi falliti nel 2004 e nel 2007, che “questa cerimonia probabilmente intimorisce più di ogni altra. La apprezzerò di più quando sarà diventato un ricordo luminoso. Viverla sul momento è un dura prova. Però l’ho desiderata e cercherò di trascorrerla senza che la tensione soffochi la mia felicità”.

Davanti a compagni, alcuni membri della sua famiglia e un gruppo di personalità francesi e straniere, il nuovo membro eseguirà l’elogio al suo predecessore in questa illustre istituzione incaricata di vegliare sulla lingua francese, in particolare elaborando il suo dizionario. Afferma lo scrittore di 63 anni: “ho cominciato a pensare a questo discorso nel momento stesso della mia elezione. Mi sono immerso nelle opere di Claude Lévi-Strauss come se fosse la prima volta”. Ugualmente importanti sono state “le conversazioni con la vedova, Monique Lévi-Strauss”. “Grazie a lei”, aggiunge, “il mio discorso sarà incentrato più sull’uomo che sulle sue opere”.

Nato il 25 febbraio del 1949 a Beirut, da una famiglia cristiana con una ramo francofono proveniente da Istanbul,  Maalouf ha consacrato la sua opera all’avvicinamento tra le civiltà, approfondendo i legami politici e religiosi tra oriente e occidente.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz