News Politica Siria Turchia

Forze turche usano cannoni ad acqua per respingere siriani

(Agenzie)Le forze di sicurezza turche hanno usato cannoni ad acqua e hanno sparato colpi di avvertimento per spingere i siriani indietro alla frontiera. Erano in migliaia i siriani ammassati al confine con il Paese per sfuggire all’escalation di combattimenti in Siria. Lo ha dichiarato un fotografo dell’AFP.

I siriani sono stati trattenuti dietro il filo spinato vicino al passaggio turco di Akçakale nel sud-est del paese. Essi fuggono da una battaglia in cui le forze curde sono arrivate nella città siriana di Tal Abyad, appena oltre il confine turco e dominata dai militanti di Daesh (ISIS). La maggior parte delle donne che arrivavano da questa città indossavano il velo integrale ed erano vestite di nero. Molte trasportavano sacchi bianchi sulla loro testa.

Le forze turche non hanno comunque permesso ad alcun siriano di attraversare di confine. La Turchia aveva detto la settimana scorsa che stava prendendo le misure di sicurezza necessarie per limitare il flusso di profughi siriani, proprio a causa dell’afflusso di migliaia di persone negli ultimi giorni, riversatisi in Turchia per i combattimenti tra i curdi e i militanti.

Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet