Egitto News Politica

Forze salafite rifiutano di congratularsi con il nuovo Papa

El Watan (04/11/2012). Traduzione di Luca Pavone

Il nuovo Papa è stato finalmente eletto, e dopo le congratulazioni giunte da Al Azhar dal presidente Morsi non sono però arrivate quelle di molti movimenti riconducibili all’universo salafita, che hanno di fatto rifiutato di porgere i propri auguri al nuovo Papa Tawadros.

Hesham Kamaal, portavoce del Blocco Salafita ha chiesto delle “garanzie” alla chiesa ortodossa egiziana, esortandola  a stare lontanta dalla vita poltica e di  non interferire negli affari dei musulmani. Tra le altre richieste vi è anche quella di rendere il budget della chiesa pubblico e controllabile dallo stato.

Per bocca dei suoi leader Hossam El Bokkhari e Khaaled Harbi, l’Osservatorio Islamico contro la Cristianizzazione, ha esortato il nuovo pontefice ad “abbracciare l’islam e guidare  la sua gente verso la religione della verità “.

Meno eclatanti le posizioni dei principali partiti salafiti  El Nour ed El Da’wa El Salafeya che semplicemente si sono limati a non commentare l’avvenimento.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz