News Politica Società

Emirati Arabi Uniti: Mohammed Kazem primo artista alla Biennale di Venezia

Mohammed KazemThe National (23/05/2013). Il prossimo 30 maggio Mohammed Kazem diverrà il primo artista emiratino a rappresentare il proprio Paese alla Biennale di Venezia con una personale. Mohammed Kazem si è fatto strada sin dagli anni ’80 quando, all’età di 14 anni, ha incontrato Hassan Sharif, il primo artista emiratino moderno che stava producendo allora installazioni sperimentali e performance. L’arte di Mohammed Kazem sarà esposta a Venezia per sei mesi mentre a Dubai la galleria Isabelle van den Eynde (IVDE) ha selezionato alcune delle sue opere nell’ambito della mostra Poetics and Meanings, visitabile fino all’8 giugno. La personale di Mohammed Kazem alla Biennale di Venezia ha per titolo Walking on Water (Camminando sull’Acqua), nome di un pezzo che Kazem ha concepito in Germania. Il resto dei dettagli legati alla mostra è per ora celato fino alla sua inaugurazione. “Negli anni ’80 ero un pittore molto influenzato dall’Impressionismo,” racconta l’artista emiratino, “Poi negli anni ’90, studiando musica ho iniziato la mia serie di Scratches, cioè un modo per visualizzare il suono. Componevo sulla superficie della carta e cercavo l’armonia”. Dal 1999 ha avviato il suo progetto dal titolo Directions, “sull’esistenzialismo, su me stesso e su dove sto andando”. Lo ha definito un “progetto in divenire”, che manterrà per tutta la vita.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet