News Politica

Emirati Arabi Uniti: Mahmoud Darwish risplende nelle parole di Marcel Khalife

marcel khalife e mahmoud darwishAl Quds al Arabi (14/03/2013). Davanti ad un pubblico variegato proveniente da diversi Emirati, Michel Khalife, inusuale partecipante delle serate mondane, ha parlato del suo compianto amico e poeta Mahmoud Darwish, il primo a traghettare la canzone araba dal fragile mondo delle emozioni negative verso un obbligato approccio ottimista ed attivo nei confronti della vita.

Questa serata organizzata dall’Unione degli Scrittori degli Emirati Arabi Uniti in collaborazione con l’Associazione palestinese Al Bayyara, rappresenta l’inizio di una collaborazione tra queste due realtà.

Marcel Khalife ha presentato in quest’occasione il suo nuovo lavoro “Fall of the Moon”, ed ha voluto in questa serata ricordare il suo grande maestro a cui dice di non aver mai detto addio. L’artista ha ripercorso a ritroso la sua relazione con la causa palestinese ed il suo rapporto con il liuto che lo ha portato, a sedici anni, a viaggiare per il Libano. In questi viaggi ha conosciuto la realtà dei campi profughi e delle baraccopoli presenti nella periferia della città di Beirut.

Dopo la sconfitta del 1967 ha iniziato a seguire lo svilupparsi del conflitto ed ad avvicinarsi sempre più alla resistenza ed alla lotta del popolo palestinese. Proprio in quel anno incise a Parigi le prime canzoni tratte dalle poesie di Mahmoud Darwish.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet