EAU Golfo News Politica Siria

Emirati Arabi Uniti difendono loro reazione alla crisi dei rifugiati siriani

rifugiati siriani

(Agenzie). Gli Emirati Arabi Uniti difendono la posizione adottata nei confronti della crisi migratoria siriana e delle critiche che hanno investito i Paesi del Golfo per non aver fatto abbastanza per affrontare le questione.

Il governo emiratino ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma di aver concesso permessi di soggiorno a più di 100 mila siriani che sono entrati nel Paese a partire dal 2011 e che più di 242 mila cittadini siriani vivono al momento negli EAU. Inoltre, il governo ha dichiarato di spendere più di 350 milioni di dollari in aiuti umanitari e assistenza allo sviluppo in risposta alla crisi siriana sin dal 2012.

Negli ultimi giorni, gli Stati del Golfo stanno ricevendo dure critiche da parte della comunità internazionale a causa della loro apparente riluttanza ad accogliere migranti e rifugiati siriani.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz