Egitto News Politica

Egitto: “Siamo tutti Khaled Said” chiede condanna dell’attacco alla sede del partito Libertà e Giusitizia

Khaled sahid facebook

Khaled sahid facebookAl Masry al Youm (07/12/2012). La pagina Facebook ” Siamo tutti Khaled Said” (ndr martire della rivoluzione del 25 Gennaio) chiede a tutte le forze politiche una condanna esplicita dell’attacco avvenuto contro la sede del partito di governo Libertà e Giustizia. Si legge nella pagina che ” l’attacco alla sede generale di un partito è un’azione inaccettabile e criminale che porta a trasformare le differenze politiche in conflitti, da cui usciamo tutti sconfitti”.

Numerose sedi del partito ” Libertà e Giustizia” sono state attaccate in seguito agli scontri avvenuti davanti al Palazzo Presidenziale la notte di Mercoledì, dopo che le forze politiche hanno accusato il partito di governo di aver provocato questi eventi, spingendo un certo numero dei suoi membri e dei membri della Fratellanza musulmana a rompere i picchetti dei manifestanti che si erano pacificamente accampati davanti al Palazzo Presidenziale.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet