News

Egitto: salafiti dibattono sul ruolo della Sharia nella Costituzione

Al-Masry al-Youm (05/07/2012). L’ingegnere Salah Abdel Maabud, membro dell’Assemblea Costituente per il partito al-Nour, ha rivelato di aver ottenuto la promessa di Khairat al-Shater, vice presidente dei Fratelli musulmani, di modificare l’articolo 2 della Costituzione, applicando la legge islamica, affinché questa sia “la fonte principale della legislazione”. Maabud ha aggiunto che “il clima non è adatto ora a porre dei limiti”, aggiungendo che “c’è differenza tra la presenza nella costituzione di un testo legislativo divino, coma la Sharia, e la sua applicazione nella realtà”.

Inoltre, Abdel Maabud ha chiarito che il motivo per cui il partito al-Nour ha rifiutato la nomina di un copto o una donna come vicepresidenti sta nel fatto che il vicepresidente può sostituire il Presidente  “ e questo viola la Sharia”, affermando, a questo proposito, che “un musulmano di Mali è più vicino al Presidente di un copto egiziano”.


Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz