Egitto News Politica

Egitto: quando tornerà il turismo?

Egypt-8Al Ahram (12/07/2013). Considerato un settore vitale per l’economia egiziana, il turismo dovrà necessariamente trovare un posto di rilievo tra le priorità di qualsiasi futuro governo. Negligenza, errori ed instabilità hanno aggravato la crisi di un settore che fornisce milioni e milioni di posti di lavoro.

Sono molte le ricette proposte dagli addetti ai lavori per fronteggiare la crisi del settore:
Ameer ‘Ayad lavora come guida turistica e ritiene indispensabile l’aumento della presenza delle forze dell’ordine e propone il lancio di campagne promozionali per rassicurare i turisti stranieri.

Karim Abdelhalim, che gestisce prenotazioni alberghiere, propone il rilancio del turismo interno, accompagnato da un abbassamento dei prezzi per i pernottamenti.

C’è anche chi punta a promuovere il turismo medico, come la guida turistica Ahmad Ali che ricorda quanto l’Egitto sia ricco di località incontaminate, lontane dalle turbolente piazze in rivolta.

La parola d’ordine sembra quindi “sicurezza”, unita ad un messaggio rassicurante ai turisti di tutto il mondo affinchè possano visitare lo splendido paese in un clima di calda accoglienza e di sicurezza.

Nonostante la crisi del settore, soprattutto alla luce degli eventi di questi ultimi giorni, aleggia un certo ottimismo sul futuro del turismo egiziano dopo quella che molti definiscono la “seconda rivoluzione del 30 giugno”.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz