Egitto Politica

Egitto: processo dei giornalisti di Al Jazeera rinviato al 5 Marzo

Daily News Egypt (21/02/2014).  Il processo dei giornalisti di Al Jazeera è stato rimandato al 5 Marzo  e avrà luogo in un Istituto di Polizia di Tora. L’avvocato per la difesa dei diritti umani Gamal Eid ha criticato il luogo scelto per lo svolgimento del processo.

I giornalisti, diversamente dai loro colleghi egiziani sotto processo, non rischiano la pena di morte, ma una pena massima di 15 anni. Il gruppo di 20 giornalisti, tra cui 9 giornalisti di Al Jazeera saranno processati per il caso soprannominato “Marriot Cell”.

Il processo ha suscitato molte critiche da parte di organizzazioni internazionali, che hanno chiesto il loro rilascio, “I giornalisti non devono rischiare di passare anni in una prigione egiziana solo per aver svolto il loro mestiere” ha dichiarato Joe Stork, direttore della sezione del Medio Oriente del Human Rights Watch. “Non si può essere perseguitati solo per aver parlato con i membri della Fratellanza Musulmana, questo rende l’idea di come stia svanendo in Egitto lo spazio per il dissenso”.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.