News Politica

Egitto: Port Said nel pallone

Al-Masry al-Youm (24/03/2012). Una persona è morta e 18 sono rimaste ferite durante gli scontri tra polizia e tifosi del Masry a Port Said, dopo che la squadra è stata bandita per due anni dalle competizioni sportive. Una decisione presa dalla Federazione nazionale egiziana a seguito della strage di Port Said del 1 febbraio. 74 tifosi della squadra cairota Ahly erano stati uccisi dalla furia dei sostenitori del Masry dopo la partita. Per lo stesso motivo lo stadio del Masry resterà chiuso per tre anni. I tifosi del Masry continuano a negare ogni responsabilità sugli episodi di violenza, accusando un complotto ordito da “sostenitori del vecchio regime”, ma  per molti di loro e per alcuni agenti della sicurezza il 15 marzo è iniziato il processo davanti al tribunale militare.


Carlotta Caldonazzo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz