Egitto Islam News Società

Egitto: poetessa rischia 3 anni di carcere per offesa all’Islam

(Assafir). La poetessa egiziana Fatima Naoot rischia una condanna a 3 anni di carcere per vilipendio all’Islam.

L’accusa è stata fatta in seguito a una frase pubblicata sulla sua pagina Facebook in cui la poetessa descriveva come un incubo il sogno di Abramo in cui, secondo la fede islamica, Dio gli chiese di sacrificare il proprio figlio.

“Milioni di creature innocenti saranno guidate verso il più terribile massacro compiuto dagli esseri umani da dieci secoli e mezzo” ha scritto la poetessa riferendosi alla tradizione di sacrificare un animale durante la festa dell’Aid al-Adha, in ricordo del sacrificio di Abramo.

Per queste frasi Fatima Naoot è stata accusata di vilipendio all’Islam, diffusione del conflitto settario e disturbo della pace pubblica.


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz