News Politica

Egitto: Morsi visiterà Arabia Saudita come primo Paese

Egypt Independent (08/07/2012). Sarà la prima visita in un Paese straniero in veste di presidente egiziano per Morsi. Il viaggio è previsto per mercoledì prossimo, giorno in cui Morsi incontrerà re Abdallah, come riferito dall’ambasciatore saudita al Cairo, Ahmed al-Qattan. “Il presidente Morsi mi aveva promesso che, se avesse ricoperto questo ruolo, il primo Paese che avrebbe visitato sarebbe stato l’Arabia Saudita. Questa decisione ci sta molto a cuore, in quanto segno che il presidente egiziano è davvero orgoglioso del nostro Paese,” ha detto al-Qattan, il quale ha rivelato anche che nel corso della sua visita Morsi svolgerà l’Umra (il piccolo pellegrinaggio alla Mecca).

I rapporti tra Egitto ed Arabia Saudita si sono indeboliti sin dalla rivoluzione del 25 gennaio 2011 e dalla caduta dell’ex-presidente egiziano Hosni Mubarak. Tempo dopo, nell’aprile 2012, le loro relazioni sono state messe a dura prova dall’episodio dell’arresto di un avvocato egiziano in Arabia Saudita, Ahmed al-Gizawy, con l’accusa di possesso di droga. L’uomo, impegnato nella difesa dei diritti civili, ha suscitato la solidarietà di molti attivisti egiziani che hanno protestato fuori dall’ambasciata saudita in Egitto, spingendo Riyadh a ritirare il proprio ambasciatore. Dopo che alcuni leader dei Fratelli Musulmani hanno visitato l’Arabia Saudita con una delegazione parlamentare, l’ambasciatore è tornato in Egitto, ma al-Gizawy è tuttora agli arresti.

Ahmed al-Qattan riporta che l’Arabia Saudita avrebbe già versato all’Egitto 1 miliardo di dollari come deposito nella Banca Centrale del Paese, più altri 500 milioni.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet