Economia News

Egitto: Morsi decide un aumento del 15%per gli impiegati statali e i pensionati

Al-Ahram (2/03/2012). Nella prima riunione dopo le elezioni, il presidente Mohamed Morsi ha stabilito un aumento del 15% per i lavoratori statali e i pensionati e un aumento nella sicurezza sociale da 200 a 300 lire. A partire dal mese di luglio, beneficeranno dell’aumento del sussidio per la sicurezza sociale più di un milione e mezzo di persone. La decisione fa parte dello sforzo per realizzare la giustizia sociale e diminuire la povertà in Egitto.

Morsi ha, inoltre, ordinato la formazione immediata di un comitato costituito dalla giustizia militare, il procuratore generale e il Ministero degli Interni, per esaminare i casi di detenzioni negli eventi che si sono verificati dopo la rivoluzione di gennaio, con l’immediato rilascio di coloro per i quali non è stato dimostrato alcun reato penale.

Il presidente Mohamed Morsi si è riunito ieri, nella nuova sede della presidenza della Repubblica egiziana, con il Consiglio dei ministri, in presenza del dottor Kamal al-Ganzuri, presidente del Consiglio ed hanno esaminato diversi rapporti relativi alla sicurezza e all’economia in Egitto.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet