Egitto News Società

Egitto: ministro Giustizia si dimette dopo commenti su classi sociali

(Agenzie). Il ministro della Giustizia egiziano, Mahfouz Saber, si è dimesso dopo essere stato duramente criticato per alcune sue dichiarazioni sulle classi sociali durante un’intervista televisiva. Non è ancora chiaro chi prenderà il suo posto

Saber ha dichiarato che il figlio di uno spazzino non potrebbe mai diventare un giudice, perché i giudici sono “nobili e hanno un loro status” e devono provenire da “un ambiente rispettabile”. Se il figlio di uno spazzino dovesse fare il giudice, “si deprimerebbe e non lo farebbe più”, ha continuato Saber.

Le dichiarazioni hanno scatenato un’ondata di critiche, soprattutto su Twitter, dove gli utenti chiedevano le dimissioni del ministro. “Il figlio di uno spazzino non può lavorare nella magistratura, ma può morire nel Sinai per difendere te”, ha scritto un utente.

 


Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz