News

Egitto: la moglie del presidente egiziano non ama essere chiamata “first lady”

Elaph (25/06/2012). La famiglia del nuovo presidente egiziano è pronta ad imballare i suoi beni e a trasferirsi nel palazzo della Repubblica. Dopo la vittoria del candidato dei Fratelli Musulmani, Mohamed Morsi, l’attenzione è rivolta alla first lady egiziana, la signora Najla Mahmoud, che ha accompagnato il marito durante la sua campagna elettorale fino ai risultati.

Najla Mahmoud, figlia dello zio materno di Morsi, è nata nel 1962 al Cairo e si è sposata nel 1979, all’età di 17 anni, mentre frequentava l’ultimo anno delle scuole superiori. Da questa unione sono nati 4 figli e una figlia. Mahmoud ha aderito ai fratelli musulmani negli Stati Uniti, dove ha vissuto con il marito. È un membro molto attivo dell’associazione, all’interno della quale si occupa di beneficienza, principalmente nel campo dell’istruzione.

Secondo quanto affermato in un’intervista per un giornale egiziano, Najla non ama l’appellativo “first lady” e ne spiega la ragione dicendo: “L’islam ci ha insegnato che il prossimo presidente egiziano è il primo servo, questo significa che anche sua moglie è una serva dell’Egitto”.


Viviana Schiavo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz