Economia News Politica

Egitto: la borsa perde 4,68 miliardi di dollari per le proteste di Piazza Tahrir

Dar al Hayat(26/11/2012).La borsa egiziana ha perso ieri circa 28,5 miliardi di sterline  (4,68 miliardi di dollari) cioè il 9,5% del suo valore alla luce delle nuove proteste contro la Dichiarazione Costituzionale rilasciata dal Presidente Mohammed Morsi lo scorso Giovedì. Le perdite registrate sarebbero e più forti dai giorni delle rivolte popolari che hanno portato alla deposizione di Hosni Mubarak nel Febbraio 2012.

Le perdite si avvicinano al valore del prestito che il governo egiziano vorrebbe chiedere al Fmi internazionale per colmare il deficit di bilancio e contribuire al sostegno del programma nazionale di riforma.

La cattiva condizione economica e finanziaria in Egitto ha fermato numerosi investimenti dall’estero.  L’esperto finanziario Magdi Rady ha evidenziato la necessità di ritrovare una stabilità politica che si rifletta anche nell’economia.

 


Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz