Cinema Marocco News

Egitto: il ritorno dei film indiani nelle sale egiziane

chennaiexpress_660_010213114947Daily News Egypt (07/10/2013). Negli anni ’80 i film indiani andavano per la maggiore in Egitto. Nell’intento di proteggere l’industria locale però il Ministero della Cultura varò un decreto che rese quasi impossibile ai distributori di proporre film indiani che, di conseguenza,  scomparvero dai grandi schermi. L’interesse degli Egiziani per Bollywood, che negli anni ha acquistato sempre più importanza e interesse nel mondo, non si è tuttavia mai sopito così che l’ambasciatore indiano al Cairo, Navedeep Suri, ha cercato di ripristinare i successi indiani al cinema, veicolo, secondo Suri, di una cultura e di un punto di riferimento essenziali da abbinare ai film americani che vengono proiettati in continuazione. L’esito dell’iniziativa è positivo: dal 2 ottobre i film  indiani più recenti e di successo saranno di nuovo disponibili per il pubblico cinefilo egiziano, ritorno che coincide con il 100esimo anniversario del film indiano. Ma la notizia ha anche un altro risvolto secondo Nuri:” I registi indiani in questi anni hanno viaggiato in Svizzera, Sud Africa, Gran Bretagna, per filmare scene dei loro film, il che ha favorito il turismo indiano in questi posti. Se il mercato egiziano riaccoglie le pellicole indiane, c’è la possibilità che i registi includano anche l’Egitto come set cinematografico per i loro film, con un ritorno in termini economici-turistici per il paese”. Il primo film indiano ad essere proiettato sarà “Chennai Express” seguito da “Krissh 3”, e “Dhoom 3”. Tutti i film hanno i sottotitoli in arabo.

Chiara Cartia

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet