News Politica

Egitto: il Ministro degli esteri accusa Israele

Al Masry al Youm (20/11/2012). Il Ministro degli esteri egiziano Mohamed Kamel Amr ha scaricato su Israele la responsabilità per il deterioramento della situazione nella regione, con il perseguimento delle operazioni di insediamento nei territori palestinesi che ha portato il processo di pace ad un punto morto.

Il Ministro ha dichiarato in un comunicato stampa rilasciato ieri in seguito all’incontro con il segretario generale dell’ONU Ban Ki Moon, che l’Egitto si sta impegnando per raggiungere una tregua e un conseguente cessate il fuoco. Kamel Amr ha riferito alla stampa della sua richiesta fatta al Segretario Generale di riferire la posizione dell’Egitto alle autorità israeliane durante la visita in programma.

Intanto il portavoce del ministro degli esteri Amr Rusdhie ha dichiarato che il Segretario Generale Ban Ki Moon ha lodato gli sforzi egiziani per il raggiungimento di una tregua nella Striscia di Gaza, sottolineando come esso possa svolgere un ruolo fondamentale per far allentare gli scontri e creare un clima adatto alla ripresa dei colloqui tra palestinesi ed israeliani.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet