Egitto Media News Politica

Egitto: giornalista Al-Jazeera chiede la grazia a El Sisi

(Agenzie). L’australiano Al-Jazeera giornalista Peter Greste ha chiesto Domenica al presidente egiziano la grazie per lui e per i sue due colleghi, condannati a 3 anni di carcere in una sentenza shock che ha scatenato la condanna internazionale e che, il giornalista australiano, ha descritto come “politicamente motivata”.

Secondo il tribunale del Cairo Greste, insieme al canadese Mohamed Fahmy e al produttore egiziano Mohamed Baher, aveva trasmesso notizie “false” che avevano danneggiato l’Egitto.
Il caso è diventato un motivo di imbarazzo per il presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi, il quale aveva dichiarato di esser favorevole alla deportazione dei 3 giornalisti, ma non al loro arresto.

“In assenza di prove di illeciti, l’unica conclusione a cui possiamo arrivare è che questo verdetto è politicamente motivato” ha dichiarato Greste, che è stato processato in contumacia dopo essere stato espulso all’inizio di quest’anno.

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet