Egitto News Politica

Egitto: ex leader jihadista racconta cosa succede in Sinai

Sinai_space05-bEl Watan (08/07/2013). L’ex leader jihadista Nabil Na’im racconta l’attuale situazione in Sinai, e svela il presunto legame tra il numero due dei Fratelli Musulmani, Khairet El Shater ed i movimenti jihadisti operanti nella turbolenta penisola.

Secondo lo sceicco El Na’im, numerosi militanti palestinesi, libici e yemeniti sarebbero giunti in Egitto tramite i tunnel lungo in confine con la striscia di Gaza, e riceverebbero denaro e appoggio direttamente da Khairet El Shater, il vice della guida suprema dei Fratelli Musulmani. Lo scopo sarebbe quello di mettere sotto pressione l’esercito affinchè faccia un passo indietro e riconsegni la guida del paese a Mohammad Morsi.

Alla guida di queste formazioni radicali ci sarebbe Mohammad El Zawahri, fratello di Ayman, leader mondiale di Al Qaida.

Secondo Na’im, lo stesso stato israeliano starebbe premendo per il ritorno di Mohammad Morsi, il quale ha assicurato (in accordo con gli Stati Uniti) durante lo scorso anno una sostanziale stabilità nei rapporti con lo stato ebraico.


Luca Pavone

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz