News Politica

Egitto: donna in lizza come presidente partito Giustizia e Libertà

Egypt Independent (03/10/2012). Si chiama Souad al-Saqqari ed è la prima donna a concorrere per la presidenza del partito di Giustizia e Libertà, posto lasciato vacante dopo l’elezione del presidente Mohamed Morsi alla guida del Paese. Saqqari lavora al momento come segretaria delle donne nell’ufficio di partito del Cairo, e si dice fiduciosa di poter ricevere voti tanto da parte di donne quanto da parte di uomini. Per lei la sua candidatura è segno che all’interno del partito, legato alla Fratellanza Musulmana, c’è parità tra i generi.

Le votazioni si terranno il 19 ottobre e tra i candidati c’è anche Khaled Ouda, che si occupa degli affari parlamentari del partito nell’ufficio del Cairo del sud. Ouda ritiene che la sua candidatura mostri come all’interno del partito non ci siano restrizioni e che anche i nomi meno conosciuti possono concorrere. I due candidati considerati più forti sono Essam al-Erian, presidente ad interim del partito, e l’ex-portavoce dell’Assemblea del Popolo Saad al-Katatny.


Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz