News Politica

Egitto: c’è accordo tra forze islamiche e consiglio militare: No alle presidenziali anticipate

Dar al-Hayat (23/12/2011). Ad alcune ore dalle manifestazioni previste oggi in piazza Tahrir, in segno di protesta contro le violazioni commesse dai militari ai danni dei civili, le forze politiche musulmane e lo SCAF convengono su un punto. Hanno cioè “rifiutato di svolgere le elezioni presidenziali prima del previsto, per risolvere l’attuale crisi politica”. Le due parti hanno giustificato questo rifiuto sostenendo che “il vuoto costituzionale” in corso sta creando “una nuova dittatura”, a causa della “mancanza di una designazione precisa dei poteri del presidente”. Questo nonostante il decreto costituzionale approvato dallo stesso SCAF in marzo, che definisce le modalità per eleggere il presidente e quali sono i suoi poteri. Decreto che peraltro ha abolito parte della costituzione del 1971.

Claudia Avolio

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

summer_school_a_tangeri

Ultimi tweet