News Politica

Egitto: campagne popolari per isolare i “residui” del vecchio regime

Elaph (18/05/2012). Si fa sempre più reale la possibilità di una vittoria al primo turno dei candidati vicini al vecchio regime di Mubarak, Amr Moussa, ex segretario della Lega Araba ed ex ministro degli esteri dell’era Mubarak, e Ahmed Shafiq, primo ministro durante la Rivoluzione;  o il passaggio al ballottaggio contro il candidato islamico. Per questo gruppi di attivisti egiziani hanno lanciato una serie di campagne popolari contro i due “residui” della dittatura.

Lo scopo di queste campagne è di isolare i candidati e di rivelare l’appartenenza dei candidati al vecchio regime, spingendo gli egiziani a rivedere la propria intenzione di voto. A guidare la campagna c’è il movimento 6 aprile che ha lanciato numerosi video clip che mostrano le posizioni dei candidati nei confronti del precedente regime.

 

Silvia Di Cesare

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet