News Politica

Egitto: ansia ed entusiasmo hanno accompagnato il primo giorno di elezioni

Dar al Hayat (24/05/2012). Si è concluso ieri in un’aria di entusiasmo ed ansia il primo giorno di elezioni presidenziali dell’Egitto, con una partecipazione che aumenta notevolmente durante le ultime ore di voto, portando le autorità a prolungare l’orario di apertura dei seggi.

Oggi si concluderanno le operazioni di voto per dare inizio allo spoglio definitivo sotto la supervisione di organizzazioni della società civile e rappresentanti dei candidati. Le proiezioni definitive dei risultati sono previste per Martedì prossimo. Tuttavia non ci si aspetta di concludere la sfida elettorale tra i 13 candidati al primo turno, ma si prevede di dover rimandare la decisione finale al ballottaggio che si terrà il prossimo mese.

Il primo giorno di elezioni è passato senza registrare incidenti di rilievo, ma non privo di violazioni commesse dai candidati e dai loro sostenitori, nonostante il grande impegno portato avanti dalle istituzioni formali per assicurare trasparenza e neutralità. Alcuni seggi elettorali hanno ritardato notevolmente l’apertura delle porte, mentre altri seggi hanno chiuso inaspettatamente durante il giorno con la scusa della pausa pranzo.

I candidati Moussa, Morsy e Abu Fotouh dopo aver votato hanno rilasciato i loro commenti sottolineando la necessità di preservare il loro voto; mentre Shafiq non è riuscito a lasciare il seggio elettorale senza l’aiuto della polizia e dell’esercito a causa di attacchi da parte di elettori in attesa.

Il presidente del Centro Supremo per le elezioni Farouk al Sultan ha sminuito la portata delle violazioni avvenute durante il voto. Egli ha dichiarato che ” tutti i seggi elettorali nazionali hanno aperto in modo tempestivo, tranne tre comitati, risultato di ostacoli che sfuggono al controllo degli osservatori”.


Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz