Egitto News

Egitto: A-Ssisi ordina di dirimere le proteste

EGYPT-PROTESTS/Elaph (14/08/13). Fonti della sicurezza egiziana hanno riferito che il Ministero degli Interni e quello della Difesa hanno iniziato a far disperdere le proteste a Rabia Al-Adawiya, sottolineando che il generale Abdel Fattah A-Ssisi ha dato tale ordine, in seguito al fallimento delle sollecitazioni da parte del nuovo governo ai sostenitori di Morsi, di fermare le proteste.
Per dirimere le proteste sembra che ci sia un coordinamento congiunto tra le forze di polizia e l’esercito. L’operazione infatti, coinvolge circa 7000 soldati, 420 ufficiali di polizia provenienti da vari dipartimenti del Ministero degli Interni, e decine di agenti della pubblica sicurezza.
Secondo le stesse fonti, il piano di A-Ssisi indica che la dispersione delle proteste di Rabia Al-Adawiya potrebbe durare circa 24 ore a causa del gran numero di manifestanti che sembrerebbero in possesso di armi, il che potrebbe causare attacchi contro le forze militari e di polizia.
Pagine di Facebook hanno smentito tali dichiarazioni domandando  “se i fratelli musulmani e i sostenitori di Morsi fossero in possesso di armi, per quale motivo non avrebbero dovuto ancora usarle contro i militari?”
Gli scontri tra  militari e oppositori sono tutt’ora in corso.
Traduzione di Maryem Zayr.

Alessandra Cimarosti

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz