Economia News Palestina

Due imprenditori palestinesi hanno rivoluzionato i caricatori portatili

(Baraka Bits). L’uso di smartphone è ormai diffuso in tutto il mondo, ma la batteria di questi dispositivi di solito ha vita breve, cosa che influenza e riduce molto la loro produttività. Per questo motivo, i due giovani imprenditori palestinesi Lama Mansour e Ismat Tuffaha hanno deciso di creare qualcosa che risolvesse il problema senza trascurare l’estetica.

I due hanno infatti realizzato un caricatore USB tascabile che può essere indossato o tenuto in tasca e che carica la batteria fino a 3 ore al doppio della velocità dei caricatori esistenti. La startup, chiama BOLD, ha già attirato l’attenzione internazionale e ciò ha permesso a Mansour e Tuffaha di lanciare il loro prodotto grazie a una campagna di crowfunding.

Nonostante la difficile situazione nel loro Paese, il duo ha seguito la sua ambizione. Il loro sogno più grande è quello di promuovere altre startup in Palestina e incoraggiare altri imprenditori a portare avanti le loro idee.

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet