Iran News Politica UE

Delegazione UE in Iran: divieto di parlare con i media stranieri

(Agenzie). A una delegazione dell’Unione Europea in visita in Iran è stato impedito di parlare con i media stranieri. La delegazione, un comitato Affari Esteri del parlamento europeo, aveva cercato di indire una conferenza stampa nell’albergo di Teheran dove alloggiava, ma le è stato negato il consenso, provocando così una bagarre per la strada.

Un ufficiale della sicurezza ha persino minacciato azioni legali contro qualsiasi giornalista che tentasse di riprendere l’incidente. Elmar Brok, parlamentare tedesco e capo del comitato, ha detto all’ufficiale: “Non può impedirmi di parlare con i reporter”. Brok ha aggiunto che quanto accaduto riflette “un atteggiamento vecchio che non ha niente a che vedere con le nuove politiche dell’Iran”.

Si trattava della prima delegazione del parlamento UE a Teheran dal dicembre 2013, “un forte segnale dell’impegno [del parlamento europeo] nel costruire la fiducia in questo momento critico delle relazioni con Teheran”, tenendo in considerazione che entro il 30 giugno l’Iran e il gruppo 5+1 dovranno concludere un accordo definitivo sul programma nucleare iraniano.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet