Cucina Libia

Cucina libica: khbeizat con tonno, olive e harissa

cucina libica khbeizat inCon la ricetta di oggi andiamo a scoprire un piatto della tradizione culinaria della Libia:

le khbeizat con tonno, olive e harissa!

Ingredienti:

Per la pasta:

  • 25g di lievito di birra
  • 75g di burro fuso (o margarina)
  • 350ml di latte
  • 210g di farina
  • 1 cucchiaio di sale

Per il ripieno:

  • 400g di tonno sgocciolato
  • harissa (a piacere)
  • 180 di olive verdi denocciolate

Per guarnire:

  • 1 uovo
  • semi benedetti (detti anche di nigella o di cumino nero)

Preparazione:

Sbriciolare il lievito in poco latte tiepido e lasciare da parte. Nel frattempo, in un pentolino far sciogliere il burro (o la margarina) a fuoco basso, poi aggiungere il resto del latte e lasciar andare finché tiepido.

In un’insalatiera capiente, disporre la farina a fontana e aggiungere il latte con il lievito. Poi, versare anche il latte con il burro (o la margarina).

Iniziare a lavorare l’impasto con le mani finché non avrà assunto una consistenza liscia e soffice, dopo di che coprire e lasciar lievitare per almeno mezz’ora.

Nel frattempo, mettere il tonno ben sgocciolato in un recipiente, schiacciarlo con una forchetta e poi aggiungere la harissa a piacere. A questo punto, tagliare a rondelle le olive denocciolate e aggiungerle al composto.

Una volta lievitata, dividere la pasta in quattro panetti uguali. Da ogni panetto, stendere la pasta a formare un cerchio e poi tagliarlo in otto triangoli (a mo’ di pizza).

Adagiare un cucchiaio di ripieno alla base del triangolo e poi arrotolare ogni triangolo su se stesso a formare delle piccole mezze lune. Una volta preparate tutte, disporre le khbeizat su una teglia foderata con carta da forno, spenellarle con l’uovo sbattuto e cospargerle con i semi benedetti. Lasciarle riposare in un posto tiepido per circa 30 minuti.

Nel frattempo, far scaldare il forno a 225°. Una volta passata la mezz’ora, infornare le khbeizat e farle cuocere fino alla doratura della superficie (circa 15 minuti).

Servire le khbeizat calde o anche tiepide accompagnate da tè alla menta.

 

Buon appetito!

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet