Cucina Giordania

Cucina giordana: khiar mahshi, cetrioli ripieni con salsa di tamarindo e yogurt

Originario della Palestina, questo piatto è molto diffuso anche in Giordania e oggi scopriamo come prepararlo:

khiar mahshi, cetrioli ripieni di carne in salsa al tamarindo e con salsa allo yogurt!

Ingredienti:

  • 14 cetrioli lisci (10-12cm di lunghezza)
  • 400g di riso a chicco lungo
  • 150g di carne di montone (o manzo) macinata
  • pepe nero macinato
  • 1 cucchiaio di olio o di burro chiarificato
  • 500g di yogurt bianco intero o yogurt greco
  • 1 spicchio d’aglio

Per la salsa al tamarindo:

  • 150g di pasta di tamarindo
  • 500ml di acqua
  • 2 spicchi d’aglio

Preparazione:

Prima di iniziare a preparare i cetrioli, sbriciolare la pasta di tamarindo in un recipiente, aggiungere l’acqua e lasciarla in ammollo per almeno 30 minuti.

Poi, mettere il riso in ammollo e lasciarlo per 15 minuti.

Nel frattempo, lavare bene i cetrioli e tagliare una delle estremità. Servendosi di uno scavino, vuotare il centro dei cetrioli avendo cura di lasciare un po’ di bianco prima della buccia esterna. Tenere da parte la polpa rimossa.

Scolare e asciugare bene il riso, mescolarlo con la carne, aggiustare di sale e pepe. Dopo di che, farcire il cetrioli, stando attenti a riempirli completamente ma non troppo, per non rischiare che si rompano durante la cottura.

Far scaldare l’olio o il burro chiarificato in una padella capiente, poi rosolare i cetrioli ripieni fino a farli dorare. Dopo averli rosolati per bene da tutti i lati, farli asciugare su della carta assorbente e tenerli da parte.

Passati i 30 minuti, con un colino filtrare l’acqua di ammollo del tamarindo, facendo pressione sulla pasta rimasta con un cucchiaio di legno per ottenere più liquido possibile. In un mortaio, schiacciare bene gli spicchi d’aglio, aggiustare di sale e poi aggiungere il tutto alla salsa di tamarindo.

Versare la salsa sul fondo di una pentola capiente e poi iniziare a disporre in strati i cetrioli ripieni. Se la salsa di tamarindo non dovesse raggiungere il secondo strato, aggiungere acqua quanto basta per coprire i cetrioli del secondo strato per metà.

Far andare il tutto a fuoco alto fino al raggiungimento del bollore, dopo di che abbassare il fuoco e lasciar sobbollire, coprire e far cuocere per circa 40 minuti.

Nel frattempo preparare la salsa allo yogurt mescolando la polpa rimasta dei cetrioli con un altro spicchio d’aglio schiacciato e lo yogurt bianco.

Servire i khiar mahshi accompagnati dalla salsa allo yogurt e da un’insalata fresca.

 

Buon appetito!

 

 

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet