Afghanistan Cucina

Cucina afghana: kabuli pulao

kabuli pulao

Chiamato anche qabuli palao palaw, questo piatto è considerato la specialità nazionale dell’Afghanistan ed è preparato in occasioni molto speciali:

scopriamo come preparare il kabuli pulao!

Ingredienti:

  • 500g di riso basmati
  • 130ml di olio d’oliva
  • 1kg di carne di agnello o manzo
  • 2 cipolle
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 stecca di cannella
  • 8 bacche di coriandolo
  • 2 cucchiaini di semi di cumino
  • 6 chiodi di garofano
  • 750ml di brodo o di acqua
  • 3 carote
  • 50g di zucchero
  • 75g di uvetta
  • 1 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 50g di mandorle tostate in lamelle
  • 2 cucchiaini di garam masala

Preparazione:

Lavare e scolare il riso basmati per almeno 3 volte, dopo di che lasciarlo in ammollo per 1 o 2 ore.

Scaldare un quarto dell’olio in un tegame con doppio fondo a fuoco medio e, a più mandate, far rosolare la carne su tutti i lati. Togliere la carne e tenere da parte. Nella stessa pentola, far rosolare le cipolle finemente tritate nell’olio caldo per 5 minuti. Dopo di che, aggiungere gli spicchi d’aglio tritati e tutte le spezie (tranne il cardamomo in polvere) e far rosolare per un altro minuto.

Mettere di nuovo la carne nel tegame e versare il brodo o l’acqua, aggiustando di sale e pepe. Portare ad ebollizione, dopo di che abbassare la fiamma, coprire con un coperchio e lasciar sobbollire per un’ora e mezza, finché la carne non risulti tenera.

Una volta cotto il tutto, scolare la carne, le cipolle e le spezie, tenendo da parte il brodo.

Far scaldare il resto dell’olio in una padella a fuoco medio e saltare le carote finemente tritate per 1 o 2 minuti. Aggiungere lo zucchero e continuare a cuocere per altri 2 minuti per far caramellare lo zucchero, avendo cura di non farlo bruciare. Togliere dal fuoco e aggiungere una tazza del brodo tenuto da parte. Dopo di che aggiungere l’uvetta, il cardamomo in polvere e aggiustare di sale. Tenere da parte.

A questo punto scolare il riso basmati e cuocerlo in abbondante acqua bollente salata per 3 o 4 minuti dopo la ripresa dell’ebollizione. Scolare il riso cotto e disporlo un recipiente capiente. Mescolare il riso con il brodo rimasto.

Ungere con olio o burro un tegame munito di coperchio. Disporre metà del riso sul fondo del tegame. Disporre poi la carne e le cipolle sullo strato di riso. Coprire il tutto con il misto di carote e uvetta. Infine, disporre un altro strato con il riso rimasto.

Servendosi di un cucchiaio di legno, formare 4 o 5 buchi nel riso fino al fondo del tegame, in modo da permettere al liquido in eccesso di evaporare durante la cottura. Coprire il tegame con un canovaccio da cucina e poi con il coperchio, avendo cura di ripiegare il canovaccio sopra i bordi del coperchio.

Disporre il tegame su fiamma medio-alta per 5 minuti, dopo di che abbassare la fiamma e lasciar andare per circa 20 minuti. Togliere il tegame dal fuoco e lasciarlo riposare, sempre coperto, per altri 10 minuti. Passato questo tempo, mescolare il tutto con un forchettone.

Disporre il kabuli pulao su un vassoio e guarnire con le lamelle di mandorle tostate e con una spolverata di garam masala. Servire caldo.

 

Buon appetito!

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.