Israele News Società

Corte israeliana avalla uso Charlie Hebdo per campagna elettorale di estrema destra

Il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman
Il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman

(Agenzie). La Corte Suprema israeliana ha approvato l’utilizzo da parte del partito di estrema destra Yisrael Beitenu, formazione del ministro degli Esteri Avigdor Lieberman, di uno dei numeri della rivista francese Charlie Hebdo nel quadro della sua campagna elettorale per le prossime parlamentari del 17 marzo.

Lieberman aveva già usato il giornale per scopi elettorali, quando lo scorso 5 febbraio aveva fatto allestire uno stand che distribuiva il numero della rivista uscito una settimana dopo gli attentati di Parigi con in copertina una vignetta del profeta Muhammad.

Tuttavia, il partito aveva fermato la distribuzione per timore che la commissione elettorale lo considerasse un atto di corruzione e in attesa di un parere della Corte Suprema, che oggi ha deciso che si tratta di “propaganda elettorale legittima”.

La versione cartacea della rivista Charlie Hebdo normalmente non è in vendita in Israele.

 

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet