I Blog di Arabpress Mille e una pagina Siria

Consiglio di lettura: “E-mail da Shahrazad” di Mohja Kahf

mohja kahf

Il titolo di questo libro ha catturato la mia attenzione non appena ho posato gli occhi sulla copertina celeste, con scritte argentate, molto semplice eppure elegante. La copertina per me gioca un ruolo molto importante e non sono mai stata d’accordo con il detto “Non bisogna giudicare il libro dalla copertina”.

Fortunatamente non sono stata delusa da queste premesse. “E-mail a Shahrazad” è una raccolta di poesie della poetessa siro-americana Mohja Kahf, nata nel 1967 a Damasco, ma trasferitasi insieme alla famiglia nel 1971 negli Stati Uniti, essendo i suoi membri molto attivi nell’opposizione siriana.

La traduzione italiana comprende 38 delle 52 poesie racchiuse nell’originale inglese, che sono state scelte con cura per fornire un’immagine esaustiva e affascinante della sua produzione poetica. Temi come l’esilio, la lontananza dalla patria, i ricordi dell’infanzia e l’integrazione nel paese di accoglienza sono ricorrenti in tutta l’opera.

Per esempio ci sono una serie di poesie chiamate “Scena del velo numero…” che presentano momenti di vita che una donna che porta il velo in un paese occidentale deve sopportare. I toni variano, da quelli più malinconici o impegnati ad altri più leggeri e sarcastici.

“E-mail a Shahrazad” è stato pubblicato da Aguaplano nel 2015 e curato da Mirella Vallone.

Buona Lettura!

Roberta Papaleo

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi Studiare Arabo?

Ultimi tweet