I Blog di Arabpress Mille e una pagina Turchia

Consiglio di Lettura: “La bastarda di Istanbul” di Elif Shafak

Elif Shafak Istanbul

Cent’anni fa iniziava il genocidio armeno in Turchia, un momento storico che trascina dietro di sé ancora molte incognite e discussioni.

Per ricordare questa tragedia voglio proporvi la lettura di un libro che è senza dubbi uno dei miei preferiti in assoluto. Si tratta de “La bastarda di Istanbul” di Elif Shafak, scrittrice turca, ma nata a Strasburgo da genitori turchi, pubblicato  in Italia nel 2007 de Rizzoli.

Il romanzo, stupendo a mio avviso, presenta la questione armena intrecciando i destini di due giovani donne e delle loro rispettive famiglie. Da un lato c’è Armanoush, nata da padre armeno e madre statunitense, che decide di tornare in Turchia alla ricerca delle sue radici, mentre dall’altro c’è Asya, ragazza turca e ribelle che vive ad Istanbul con una famiglia di sole donne.

Il risultato è splendido. La penna tagliente e schietta dell’autrice si armonizza perfettamente con la poeticità di una città come Istanbul, che fa da sfondo a quasi tutte le vicende del romanzo.

Nel 2005 la scrittrice si è dovuta presentare in corte per una presunta “Offesa alla Nazione Turca” a causa di ciò che aveva scritto in questo libro sul genocidio armeno, ma le accuse furono ritirate per mancanza di prove. Ma come sostiene la stessa autrice in un video TED: “Volevo ricordare ad ambo le parti che si tratta di un romanzo. Era solo una storia”.

 

Buona Lettura!

 


Claudia Negrini

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz