News Tunisia

Bruxelles: Femen contro il Primo Ministro tunisino

femenAl Quds al Araby (25/06/2013). Il Primo Ministro tunisino, durante una visita a Bruxelles, si è visto attaccare dalle Femen che, a torso nudo, si sono precipitate sulla sua macchina con il dorso pieno di scritte quali: “Liberate Josephine”, “Liberate Marguerite”, per protestare contro l’arresto di alcune loro colleghe in Tunisia.

Tre attiviste sono state infatti recentemente imprigionate per 4 mesi per aver manifestato a torso nudo in Tunisia.

La protesta delle attiviste a Bruxelles arriva il giorno prima della data stabilita per il ricorso in appello.

Il Primo Ministro tunisino, proprio prima dell’accaduto, aveva incontrato il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso che aveva espresso la necessità di un’evoluzione democratica in Tunisia tramite l’elaborazione della nuova Costituzione e lo svolgimento di elezioni.

Il Presidente del Consiglio d’Europa,Van Rompuy, invece, ha dichiarato che: “l’Europa è pronta ad appoggiare la Tunisia in queste riforme e che sarà sempre al suo fianco durante il processo di democratizzazione”.

 


Chiara Cartia

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz