News Società

Belgio: poliziotto punta arma contro collega marocchino per l’Islam

polizia belga
polizia belga

(Hespress). Durante la marcia contro il terrorismo, svoltasi a Bruxelles domenica scorsa in seguito all’attentato al giornale satirico francese Charlie Hebdo, un poliziotto belga ha litigato con un suo collega di origini marocchine.

Il motivo della disputa è stata proprio una visione divergente dell’Islam. A seguito della lite, il poliziotto belga ha puntato l’arma contro il suo collega, fatto che ha spinto il procuratore generale di Bruxelles ad aprire un’inchiesta per chiarire le dinamiche dell’incidente “pericoloso e spaventoso”.

I media belgi e le associazioni per i diritti umani si sono mobilitati, sottolineando che l’incidente appare è più increscioso perché ad esserne coinvolti sono le forze di polizia, che dovrebbero invece essere imparziali e far rispettare la legge a prescindere da origini e religione.

 

 

 


Giusy Regina

Scrivi un commento

Clicca qui per postare un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Formazione online

corsi di lingua araba

Ultimi tweet

Formazione

tangeribiz